Da oggi lunedì 30 ottobre saranno online i primi tre dei sei episodi del podcast “Ehi, Erica! Parliamo di PFAS?”

La società Erica, realtà affermata nella gestione e trattamento dei rifiuti industriali, lancia il primo podcast sui PFAS, sostanze chimiche responsabili di quello che viene definito “inquinamento eterno”. Dopo anni di ricerca e sviluppo e tre brevetti su tecnologie specifiche sull’abbattimento dei PFAS, composti chimici che in natura durerebbero millenni, Erica decide di rispondere alle principali domande sul fenomeno che solo in Europa coinvolge più di 17.000 siti e che potrebbe compromettere la salute pubblica dei cittadini, anche in Italia. Ascolta la serie in streaming al link https://open.spotify.com/show/4XdTMxicQtRH0o8tVtFYix

Sono più di 1.600 in Italia, oltre 17mila in tutta Europa, i siti contaminati da PFAS, acronimo che indica le sostanze poli- e per-fluoroalchiliche, composti organici ideati e sintetizzati a partire dagli anni ’40 e utilizzati in una vasta gamma di applicazioni industriali e commerciali grazie alle loro caratteristiche di stabilità termica, chimica e biologica. A confermare la loro importante diffusione è il Forever Pollution Project, un’inchiesta giornalistica che ha coinvolto 17 testate in tutto il continente guidato dal francese Le Monde e che ha monitorato siti in cui la concentrazione di PFAS presenta livelli pari o superiori a dieci nanogrammi per litro (ng/L).

Per fare chiarezza sulla sempre più controversa e complessa questione legata a questi inquinanti emergenti di cui si conosce ancora poco, Erica Srl, società di gestione, trattamento e recupero rifiuti industriali (https://ericambiente.it/), che da anni si occupa di ricerca e sviluppo in questo ambito, lancia il podcast “Ehi, Erica! Parliamo di PFAS?”.

La serie, prodotta da Dr Podcast Audio Factory Ltd, nasce dalla volontà dell’azienda di condividere riflessioni e contenuti di questi anni di ricerca, rendendoli accessibili agli ascoltatori grazie a un linguaggio semplice e diretto.

Cosa sono i PFAS? Perché in Italia si parla tanto di PFAS? Quali sono i rischi per la salute? Sono proprio queste le tre domande attorno a cui ruotano i primi tre episodi del podcast, disponibili da oggi sulle principali piattaforme streaming (Spotify, Apple Podcast, Amazon Music, Spreaker). A guidare gli ascoltatori in un “viaggio” alla scoperta di questi composti chimici è una speciale e preparatissima assistente virtuale di nome Erica, progettata per rispondere alle domande sui PFAS, sia quelle più comuni che quelle più articolate, con la voce dell’attrice Chiara De Bonis.

Insieme a lei sarà possibile capire meglio cosa sono i PFAS, dove si trovano e perché in Italia si parla tanto di PFAS, soprattutto legati ad alcuni territori come Piemonte, Veneto e Lombardia; Erica proverà anche a rispondere ai dubbi molto frequenti come in che misura i PFAS possono incidere sulla salute e sulla qualità della vita delle persone?

I PFAS si trovano ovunque: abiti, saponi, strumenti sanitari, confezioni di cibo, bicchieri in carta riciclabile, padelle antiaderenti, vernici, finestre, mascara waterproof, carta forno e moltissimi altri oggetti di uso quotidiano.

Erica srl si occupa dal 2017 di Ricerca e Sviluppo e ha condotto ricerche, studi, approfondimenti e sperimentazioni con importanti Enti ed Università, oltre ad aver conseguito 3 brevetti per la tecnologia PFAS Remover, specifica per l’abbattimento di questi inquinanti nel percolato di discarica.

“Il Podcast Ehi, Erica! sui PFAS – afferma Isabella Stilo, amministratore delegato di Erica Srl – nasce da analisi, studi, approfondimenti e sperimentazioni svolti da Erica in oltre 6 anni di Ricerca e Sviluppo. L’idea di questa prima stagione è che Erica si trasformi in una sorta di assistente virtuale che risponda alle domande che vengono più frequentemente poste ai motori di ricerca, cercando di fare chiarezza sulla provenienza, la diffusione e l’intricato percorso legislativo di questi inquinanti emergenti. In primavera lanceremo una seconda stagione che approfondirà ulteriormente l’argomento e coinvolgerà diverse personalità competenti.

In Erica – conclude Stilo – ci occupiamo di gestione e trattamento rifiuti dal 1990 e sentiamo di avere una forte responsabilità nella salvaguardia ambientale. Noi, come moltissime altre realtà del settore, abbiamo l’opportunità di fare la differenza ogni giorno, svolgendo con serietà il nostro lavoro nello smaltimento dei rifiuti. Dal 2017 abbiamo scelto di dedicare investimenti, risorse ed energie allo studio di tecnologie per abbattere gli inquinanti emergenti, argomento che, seppur nella sua complessità, ci ha appassionato e in cui riteniamo di avere dei contenuti significativi da condividere.

Erica S.r.l. si è affidata a Dr Podcast per la realizzazione del primo podcast dedicato all’argomento. L’attrice Chiara De Bonis dà voce a una speciale assistente virtuale che risponde alle domande più frequenti su questi composti chimici, la loro relazione con l’ambiente circostante, il cibo, l’acqua, la salute e descriverà il ruolo delle istituzioni e della comunità scientifica in Italia, Europa e negli Stati Uniti.

“La serie realizzata con Erica ci ha messo di fronte a una sfida entusiasmante, raccontare con un linguaggio semplice un universo così complesso come quello dei PFAS. L’idea creativa alla base del podcast rappresenta la forza di questo progetto: l’azienda Erica diventa intelligenza artificiale pronta a rispondere a tutte le curiosità degli ascoltatori e lo fa attraverso trasformando una voce calda e umana – con le sue intenzioni e le sue caratteristiche – in una voce robotica e impersonale. Esattamente il contrario di ciò che accade in questo momento storico dove l’intelligenza artificiale sta entrando in tutti gli ambiti della nostra vita. Un espediente narrativo che rovescia la prospettiva consentendo agli ascoltatori un’immersione totale in una serie dall’alto contenuto educativo e formativo” – commenta Raffaele Tovazzi, direttore creativo di Dr Podcast.